a

Gis Pallavolo. Dalla Sigma Aversa arriva Giacobelli: “Ottaviano la mia prima scelta”

Mario Giacobelli è un nuovo giocatore della Gis Pallavolo Ottaviano. Il centrale nativo di Ercolano approda alla Gis Ottaviano dopo i campionati in A con la Sigma Aversa: “Dopo i campionati vinti con Aversa e i due anni bellissimi in Serie A, avevo bisogno di nuovi stimoli per tornare a vincere. La mia priorità era rimanere in Campania, ho ricevuto tante offerte ma la Gis è stata sempre la mia prima scelta. Ottaviano mi ha dato la possibilità di giocare in Campania e di essere competitivo per vincere e tornare in Serie A e non ci ho pensato nemmeno un minuto. Al primo incontro ho detto sì al presidente Ugliano e al diesse Cozzolino. Ritrovo anche Antonio Libraro e Francesco Ardito con cui ho giocato negli anni scorsi. L’obiettivo da porci deve essere: dare il massimo in ogni partita.
Ottaviano parte tra le favorite per la promozione in Serie A e tutti saranno agguerriti contro di noi. I nostri avversari avranno stimoli inimmaginabili e noi dobbiamo essere bravi a dimostrare sul campo di essere più forti. La società Gis è fatta di persone per bene. Ho tifato Gis negli ultimi mesi, sono venuto a vedere la sfida con Aversa e mi ha appassionato l’ambiente sereno e tranquillo. Forse è proprio così, il segreto delle vittorie della Gis Ottaviano è la serenità dell’ambiente. Ringrazio infine la Sigma Aversa e il presidente Sergio Di Meo. Gli auguro di tornare al più presto nella pallavolo che conta. Nel frattempo voglio conquistare la Serie A con la Gis Ottaviano”.
Soddisfatto il presidente Raffaele Ugliano: “Mario é un ragazzo che in pochi anni abbiamo visto crescere in maniera esponenziale. Quella lontana finale (2013) vinta contro la Folgore Massa, che ci valse la promozione in B2, fu il suo trampolino di lancio. Una crescita rapida e continua fino ad arrivare in A2 con la Sigma Aversa e diventare uno dei migliori centrali dell’intero torneo. In questi anni gli attestati di stima nei suoi confronti sono stati tantissimi e sinceri, anche perché Mario é un ragazzo che si fa ben volere: serio, lavoratore instancabile in palestra e molto rispettoso, e questo credo sia stata la scintilla che lo abbia convinto ad accettare, una volta sciolto il rapporto con Aversa, la nostra proposta e quella dello sponsor che ci ha supportato in questa brillante operazione di mercato. Da ex giocatore e tra l’altro di ruolo centrale posso senz’altro affermare che il terzetto messo in insieme: Giacobelli, Bonina ed il giovanissimo Ndrecaj, del quale ci é stato detto un gran bene e del quale sentiremo parlare molto in futuro, é uno dei più completi del girone. Giusto mix tra potenza in attacco e solidità a muro, sarebbe stato bello giocarci contro”.

Fonte: gispallavolottaviano.it

Share With: