a

Virtus Vesuvio-Real Acerrana 2-2. Pari e patta al “De Cicco”: foxes agli ottavi!

Basta un pareggio alla Virtus Vesuvio per strappare il pass per gli ottavi di finale di Coppa Campania di Seconda Categoria. Ieri sera, sul neutro del “De Cicco” di Sant’Anastasia, le foxes di coach D’Avino hanno chiuso sul 2-2 il match di ritorno dei 16esimi contro la Real Acerrana ed in virtù dei tre gol realizzati all’andata hanno così strappato il pass per il turno successivo.
Avvio prorompente della formazione vesuviana, scesa in campo col chiaro intento di mettere al sicuro il risultato per non pregiudicare le chances qualificazione. Intenzioni bellicose, premiate poco dopo il decimo minuto di gioco grazie al gol del vantaggio siglato di testa da Trombetta, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Alla mezz’ora le foxes sfiorano anche il raddoppio, la bomba di Massa si stampa però sulla traversa, graziando i granata: risultato invariato all’intervallo sull’1-0.
Ripresa ancor più vibrante che si apre col pari inaspettato degli ospiti, che approfittano a dovere di una mischia in area per spedire il cuoio alle spalle di Annunziata. Poco male per la Virtus che reagisce da grande squadra ed al primo affondo del secondo tempo rimette la freccia grazie ad un’invenzione del bomber ritrovato, Cipriano Illiano. Le emozioni però non si esauriscono qui: al 67′ i granata trovano ancora la via della rete, impattando sul 2-2. Nell’ultima mezz’ora i vesuviani controllano il match, sfiorando il nuovo sorpasso in almeno un paio di circostanze. Al triplice fischio la festa è tutta per gli ottavianesi che si godono il passaggio del turno, guardando con rinnovato ottimismo e fiducia al prossimo impegno in campionato, in trasferta, a Scisciano.

Share With: