a

Virtus Vesuvio Ottaviano. Difesa bunker con Capasso: “Sogno la Promozione”

La Virtus Vesuvio Ottaviano alza il muro nelle retrovie. Contemporaneamente all’arrivo di Michele Iorio, un altro difensore arricchirà il pacchetto arretrato a disposizione di mister D’Avino. Marco Capasso sarà infatti a disposizione del tecnico delle foxes, una vera e proprio garanzia, un innesto di spessore pronto a vivere la sua terza esperienza al “Comunale”.
Dopo Virtus Ottaviano e Real San Gennarello (senza contare l’ultima esperienza con lo Sparta San Gennaro che ha disputato l’intera stagione sul sintetico ottavianese, ndr), il centrale vestirà i colori della Virtus Vesuvio Ottaviano in quella che, a tutti gli effetti, considera come una seconda casa: “Sono 7 anni che gioco in questo paese, riaprto dalla Virtus perchè mi affascina il progetto, l’entusiasmo e l’ambizione del presidente Ammirati, senza contare il rapporto di stima e d’amicizia che mi lega a tanti membri tra staff tecnico e calciatori. Ho tanta voglia di lottare ancora per una squadra di questo paese”.
Gruppo solido ed innesti di spessore, il giusto mix per costruire qualcosa di importante nel prossimo campionato: “Sarà un piacere condividere lo spogliatoio e lavorare con giocatori del calibro di Iorio, D’Urso e La Pietra. Si sta formando sicuramente un gruppo prima di uomini e poi di grandi calciatori. Società giovane, ambiziosa e disponibile con idee ben chiare, pronta ad investire seriamente nel calcio cittadino. Gli innesti fatti fanno intendere che c’è fame di vittorie e voglia di crescere sotto tutti i punti di vista”.
C’è poi la personale ambizione di invertire la rotta rispetto alle ultime due stagioni, concluse ad un passo dal sogno Promozione: “Dopo la delusione dei play-off persi con Real San Gennarello prima e Sparta poi, ho tanta voglia di
riprendere a giocare e sicuramente farò di tutto per riprendermi sul campo quello che mi è stato tolto nell’ultimo biennio. Non vedo l’ora di ricominciare”.

Share With: