a

Virtus Vesuvio-Lupo Fidelis 4-0. Poker da urlo: le foxes già vedono la semifinale!

Asso di coppa. La Virtus Vesuvio ha ormai instaurato il suo feeling con la rassegna regionale: ieri le foxes di D’Avino si sono imposte con un rotondo 4-0 sul Lupo Fidelis, ipotecando il passaggio in semifinale. Prestazione sontuosa quella offerta dai vesuviani contro una squadra – quella irpina – assoluta padrona del proprio girone con uno score da fare invidia (13 vittorie ed un pareggio nei 14 precedenti in campionato, ndr).
Il primo ko per i lupi matura proprio al “Comunale” di Ottaviano. Nonostante le assenze pesanti tra infortuni e squalifiche, la Virtus non stecca mai nei grandi appuntamenti. Possesso palla ad oltranza per gli ottavianesi che provano subito a rendersi pericolosi coi vari Annunziata, D’Urso ed Ambrosio. Poco prima della mezz’ora ecco il meritato vantaggio: Ambrosio scappa via e guadagna il fondo, cross al bacio per l’inserimento di Rea che al volo inchioda l’estremo ospite per l’1-0. A tre minuti dall’intervallo arriva anche il raddoppio. Stavolta è Postiglione a vestire i panni dell’uomo assist, cioccolatino per Annunziata che nel cuore dell’area non perdona. 2-0 e squadre al riposo.
Il doppio vantaggio non placa l’ardore dei padroni di casa che anche nella ripresa continuano a dettare legge. Il tris lo firma D’Urso con una pennellata d’autore direttamente su punizione. Sul 3-0 comincia il valzer delle sostituzioni da una parte e dall’altra. A dieci dalla fine, uno dei subentrati, Marco Sabbatino, mette al centro un preciso cross per Annunziata che di testa chiude la contesa sul definitivo 4-0.

Foto: Virtus Vesuvio

Share With: