a

Virtus Vesuvio. Idee chiare per Franzese: “Gruppo forte, vogliamo un’altra promozione”

Lavori in corso sul sintetico del “Comunale”. La preparazione della Virtus Vesuvio entra nel vivo: dopo aver sostenuto il primo test amichevole contro i cugini dello Sparta San Gennaro, ieri le foxes hanno inaugurato la seconda settimana di precampionato, con la consueta seduta del lunedì agli ordini di coach D’Avino e del suo staff. Lo 0-1 patito con lo Sparta non ha scalfito gli umori del gruppo, anzi ha finito per restituire certezze sulla tenuta atletica e sui risvolti tattici che hanno premiato il lavoro svolto in questa prima settimana di preparazione.
Insieme a Vincenzo Franzese, punto di riferimento offensivo dello scacchiere dei vesuviani, abbiamo tracciato un bilancio parziale, partendo inevitabilmente dal recente passato, da quella cavalcata cominciata lo scorso dicembre e conclusa felicemente col grande salto in Seconda, passando per le forche caudine dei play-off: “A ripensarci mi vengono ancora i brividi. La nostra è stata una grande rimonta, la vittoria di un gruppo unito che non ha mai smesso di credere a questo grande obiettivo, anche quando il divario in classifica era piuttosto ampio”.
Dalla Terza alla Seconda Categoria, un grosso salto in avanti per la Virtus che vuole però continuare a lottare per i piani alti della classifica: “Le ambizioni della società sono pressoché immutate. Abbiamo un gruppo forte ed affiatato, cercheremo quantomeno di strappare un piazzamento play-off. In cuor mio, spero a suon di gol di poter trascinare alla squadra a centrare questo obiettivo”.
Mercato scoppiettante quello delle foxes che hanno pensato bene di pescare in casa San Gennarello per rimpinguare la rosa a disposizione: “La concorrenza è aumentata e questo non può che far bene, spinge tutti noi a dare il massimo in ogni seduta per strappare convocazione e maglia da titolare. I nuovi arrivi si sono da subito integrati benissimo, parliamo di ragazzi che anche nel quotidiano conosciamo da tanto e questo sicuramente ne ha favorito l’immediato inserimento”.

Share With: