a

Virtus Ottaviano-Oratorio Don Guanella. Al “Comunale” per il riscatto: i convocati di Iervolino

Dimenticare Ischia. Questo l’obiettivo principale della Virtus Ottaviano che vuole cancellare quanto prima la spedizione isolana approfittando proprio dell’impegno casalingo contro l’Oratorio Don Guanella per ritrovare gioco, motivazioni e tre punti, utili per rilanciare le ambizioni da play-off della truppa di Iervolino.
La tenuta mentale soprattutto non ha convinto al “Mazzella”: più che sul piano fisico, i rossoblù hanno pagato a caro prezzo l’atteggiamento di una squadra che, a parte qualche isolato tentativo, non ha mai dato l’impressione di poter reggere l’onda d’urto degli ischitani. In settimana coach Iervolino ha lavorato soprattutto su questo aspetto perchè mentalità e motivazioni vanno a braccetto quando c’è da lottare su ogni pallone in un campionato tanto difficile quanto equilibrato soprattutto per chi è invischiato nella lotta per strappare un posto per gli spareggi promozione.
La strada è ancora lunga, c’è tutto il tempo per rimediare ma domani non si potrà prescindere dal bottino pieno per ripartire di slancio, strizzando l’occhio al fattore campo. Sin qui, il “Comunale” è sempre stato un po’ il talismano dei vesuviani che in casa hanno piegato le resistenze di Ercolano prima e Rione Terra poi. Domani alle 15:30 in programma il fischio d’inizio della sfida contro il team di Scampia, alle 14:15 scatta il raduno per i 21 convocati, chiamati a dare una sterzata immediata. Out Evacuo, Iervolino, Polise, Scudo e De Falco, di seguito l’elenco completo dei rossoblù a disposizione: Ammendola, Battaglia, Bruscino, Carpino, Ciniglio, Cocozza, Cozzolino, D’Amaro, Falanga, Gambella, Garofalo, Giordano, Ianniello, Longobardi, Massa, Napoletano, Palma, Pondo, Rispoli, Somma ed Urna.

Share With: