a

Virtus Ottaviano. Nunziata si presenta: “Girone duro, sarà una gran bella sfida”

Non è arrivata la ciliegina sulla torta. Il primo week-end in Eccellenza è stato piuttosto duro da digerire in casa Virtus Ottaviano. I rossoblù tornavano dopo un lungo letargo sul palcoscenico calcistico regionale più importante ed ambito, esordendo nel difficile catino di Afragola.
Risultato fin troppo largo quello in favore degli uomini di Seno, vittoriosi per 3-0, considerando la prestazione coraggiosa dei vesuviani che nonostante il divario tecnico e d’esperienza non hanno mai rinunciato a giocarsela a viso aperto. La parola riscatto è già ben impressa nelle menti dei rossoblù che proveranno a muovere la classifica già a partire dal prossimo impegno, in casa, contro la Puteolana.
Probabile l’esordio in campo anche dell’ultimo acquisto rossoblù in ordine di tempo. Gennaro Nunziata, centrocampista classe ‘89 con esperienze tra le fila di Agropoli, Palmese, Gelbison, Faiano e Santa Maria Cilento, è stato ufficializzato attraverso i canali social del club ed ha parlato in esclusiva ai nostri microfoni su questa sua nuova avventura: “Ottaviano rappresenta per me una sfida molto importante. Ho accettato con grande entusiasmo questa proposta perché credo ci sia un progetto serio alla base. La società è composta da persone perbene, che hanno fame di calcio e poi sarà la mia prima volta nel girone A di Eccellenza che, a mio avviso, somiglia piuttosto ad una serie D allargata, considerando il livello molto alto. Sarà una sfida molto bella e affascinante, non vedo l’ora di iniziare”.
Domenica al “Moccia” ha seguito dalla tribuna la gara dei suoi nuovi compagni, causa squalifica: “A mio avviso abbiamo disputato una buona partita partita. Sono stati commessi errori di inesperienza considerando la media età molto giovane del nostro gruppo. Di fronte c’era una delle maggiori accreditate alla vittoria di questo campionato e – ripeto – non abbiamo fatto male. C’è tanto da lavorare, dobbiamo stare sereni e preparare al meglio le prossime gare sia di campionato che di coppa”.
Nel prossimo week-end altra sfida probante contro la blasonata Puteolana: “Non conosco benissimo i granata ma parliamo di un’altra formazione importante, così come lo sono tante altre in questo girone. Come ho detto prima, sarà un campionato molto duro e pieno di difficoltà. Prepareremo al meglio questa partita e sicuramente da parte nostra ci sarà grande spirito di rivalsa visto e considerato che vogliamo fare punti e muovere la classifica. Da parte mia, cercherò di mettere a disposizione della squadra tutta la mia esperienza e sono certo che faremo bene. Avanti tutta Ottaviano”.

Share With: