a

Virtus Ottaviano. La rivincita di Aveta: “Ambiente ideale per me. Rinnovo? Sono ottimista…”

Riscatto. Questo il termine più adatto per definire il primo scorcio a tinte rossoblù di Alberto Aveta. L’ultimo colpo di mercato della sessione invernale, l’ennesima intuizione della premiata ditta Albano-Iervolino che ha regalato alla Virtus Ottaviano un prezioso tassello per il proseguo del campionato.
Poi però il Covid-19 si è preso la scena, ma pur stravolgendo tutti i piani, il bilancio di Aveta con addosso la casacca dei vesuviani non può che essere positivo: “La mia prima stagione ad Ottaviano. Ambiente bellissimo, sono arrivato a dicembre, nell’ultimo giorno utile, e nonostante un brutto infortunio che mi ha tenuto lontano dai campi per oltre due mesi, ho lavorato tantissimo per ritrovare la migliore condizione possibile. Tanti sacrifici, poi però settimana dopo settimana mi sono integrato nei meccanismi di mister Iervolino che, da subito, mi ha fatto sentire importante. Mi ha dato fiducia ed anche il gruppo mi ha accolto nel migliore dei modi. Si è instaurato un grande feeling, siamo proprio una grande famiglia”.
Terzi prima della pandemia, il giusto premio per una squadra che a fari spenti si è guadagnata sul campo un posto tra le grandi del torneo: “C’erano ancora tanti punti in ballo e potevamo provare a strappare il pass per i play-off ma assolutamente non c’è alcun rammarico per come si è chiusa la stagione. Non c’era altra soluzione, abbiamo vissuto e tuttora viviamo una situazione d’emergenza, la salute viene prima di tutto”.
Concluso anzitempo il campionato, sguardo inevitabilmente rivolto al futuro, alla possibilità concreta di poter proseguire la sua carriera indossando gli stessi colori: “Assolutamente sì, mi piacerebbe restare. Questa è una grande piazza, una società modello e non posso che essere fiero ed onorato di aver dato il mio contributo a questo club. Rinnovo? Sono ottimista, nei prossimi giorni incontrerò il presidente Albano, il diesse De Rosa e mister Iervolino per valutare insieme il prossimo futuro. Troveremo l’accordo giusto, ne sono più che sicuro”.

Foto: campaniafootball.com

Share With: