a

Virtus Ottaviano-Flegrea 2-1. Del Prete e Visone la ribaltano: primo sorriso al “Comunale”

La Flegrea nel destino dei rossoblù. All’andata arrivò il primo punto in campionato, un girone dopo la Virtus Ottaviano cancella lo zero dalla casella delle vittorie casalinghe, superando i montesi di rimonta grazie ai sigilli di Del Prete e Visone.
Gara da subito divertente. Partono meglio gli uomini di Califano che poco dopo il 10′ rompono il ghiaccio con Moccia, lesto a freddare Longobardi su preciso assist di Di Maio. Immediata però arriva la reazione dei padroni di casa che alla prima occasione buona pareggiano i conti con Del Prete. Si va al riposo sul punteggio di 1-1.
La ripresa si apre col vantaggio dei vesuviani che mettono la freccia grazie al guizzo vincente di Visone. La Flegrea si rimbocca le maniche, alla disperata ricerca del gol del pari. La Virtus si difende con ordine anche grazie al contributo di uno straordinario Longobardi che rispedisce al mittente i tentativi di Moccia prima e Massaro poi. Visone viene espulso nel finale ma anche se in inferiorità numerica nel recupero i rossoblù serrano i ranghi, portando a casa un successo prezioso e tre punti che consentono alla truppa di Soviero di agganciare l’Aversa Normanna a quota 10 in classifica, ad una settimana dalla trasferta chiave di Mondragone, altra diretta concorrente nella corsa salvezza.

Foto: montediprocidacalcio.com

Share With: