a

Tramonti-Virtus Vesuvio Ottaviano. Primo esame lontano da casa: le scelte di D’Avino

Riparte dalla trasferta di Tramonti l’avventura in campionato della Virtus Vesuvio Ottaviano. Settimana piuttosto impegnativa per le foxes che dopo aver strappato il pari in rimonta nell’infrasettimanale di coppa contro il Casavatore dovranno far fronte al primo impegno esterno della stagione.
La truppa di D’Avino sarà di scena sul sintetico dello stadio “Amato” di Tramonti, una trasferta tecnicamente e logisticamente impegnativa per una squadra ancora a caccia del primo successo in campionato. Entusiasmo a mille per i salernitani che hanno bagnato il loro esordio con un successo, peraltro in trasferta, contro il Summa Rionale Trieste.
Gara, dunque, da prendere con le molle considerando il grande avvio della formazione di mister Carretta che gode, soprattutto in casa, di un grosso seguito di tifosi, sempre pronti a spingere i propri beniamini alla vittoria. 19 i convocati di coach D’Avino che domattina, ore 12:45, si raduranno presso lo stadio ottavianese per poi raggiungere in pullman l’impianto di gioco: Rastiello, Potenza, Carbone, Trombetta M., Miranda, Capasso, Ilardi, Postiglione, Rea, Cocozza, Massa, Cozzolino, La Pietra, Annunziata, Ambrosio, Visone, Langella, Illiano e Manzi.

Foto: Virtus Vesuvio Ottaviano

Share With: