a

Scisciano-Virtus Vesuvio 1-2. Annunziata e Franzese firmano la rimonta!

Buona la prima. Comincia col piede giusto la stagione della Virtus Vesuvio che sbanca il “Comunale” di Scisciano nel match d’apertura della Coppa Campania riservato alle formazioni iscritte al campionato di Seconda Categoria.
Avvio sprint della truppa di coach D’Avino che attacca a testa bassa, alla ricerca del gol del vantaggio. Al 4′ primo tentativo degli ospiti, siluro di Giugliano disinnescato dall’estremo locale. Al 10′ episodio da moviola: Annunziata viene atterrato in piena area, l’arbitro però non concede la massima punizione scatenando le proteste dei vesuviani. Si riprende a giocare e dopo tre giri di lancette Rea si incunea in area e tenta la conclusione, pallone fuori di un soffio. Sull’altro fronte, al primo affondo lo Scisciano mette la freccia: svarione difensivo, ne approfitta Palma che ruba la sfera e spiazza Marciano. Reazione immediata delle foxes che, scoccata la mezz’ora, pareggiano i conti grazie ad un calcio di rigore trasformato dal bomber Annunziata, al primo centro ufficiale con la sua nuova casacca. Sull’onda dell’entusiasmo, la Virtus riesce a completare l’opera prima dell’intervallo: azione corale da applausi degli ottavianesi, Franzese aziona il killer instinct e beffa l’ultimo difensore siglando il sorpasso. 1-2 e squadre al riposo. Nella ripresa, nonostante il vantaggio, sono sempre i vesuviani a fare la partita. Nonostante però le tante occasioni create, Pirrone e soci peccano di precisione sotto porta, permettendo ai locali di restare in partita fino alla fine. Al triplice fischio sospiro di sollievo e braccia al cielo per gli ottavianesi che inaugurano con una vittoria una nuova ed avvincente stagione.

Share With: