a

Santa Maria Assunta-Virtus Vesuvio Ottaviano 1-2. Doppio Di Tuccio, foxes di rimonta all’Athena!

È vincente il ritorno in campo della Virtus Vesuvio Ottaviano. Stamattina le foxes di Peluso hanno espugnato l’Athena di San Giuseppe Vesuviano al termine di un’avvincente rimonta contro i pompeiani del Santa Maria Assunta. 2-1 il risultato finale in favore dei rossoblù protagonisti di un gran finale in crescendo anche grazie allo straordinario apporto realizzativo di Mario Di Tuccio, uomo partita quest’oggi in coppa.
Ma riavvolgiamo la pellicola del match. Peluso mischia le carte: fiducia allo zoccolo duro del gruppo, Colombo e Pelliccio gli unici due volti nuovi rispetto all’anno scorso in campo dal primo minuto. Avvio apparentemente promettente. Tre giri di lancette ed Annunziata sfugge alla marcatura di Avino, destro docile che termina tra le braccia di Alfieri. I pompeiani ribattono con coraggio. Al 10′, conclusione di Malafronte, la palla termina fuori di un soffio. Due minuti più tardi Matrone scatta in posizione regolare, Potenza in uscita sbroglia la matassa evitando il peggio.
Ben più emozionante il secondo tempo che si apre con un penalty in favore del Santa Maria Assunta: Colombo atterra Polise, nessun dubbio sulla massima punizione concessa alla formazione locale dal direttore di gara. Dagli undici metri si presenta Matrone: conclusione potente ma imprecisa, la sfera termina abbondantemente a lato. Poco male per i pompeiani che all’assalto successivo trovano il vantaggio. Palla persa a metà campo, ne approfitta Polise che di destro fulmina Potenza, firmando l’1-0. Le foxes traballano e rischiano ancora al minuto 73: Donnarumma, appena entrato, ci prova col destro, la palla sorvola la traversa. Sospiro di sollievo per i rossoblù che finalmente reagiscono. Al 77′ Langella sguscia via sull’out mancino, ma al momento del tiro chiude troppo il compasso, strozzando la conclusione. Un giro di lancette e la Virtus pareggia. Tocco di braccio in area sammaritana e secondo rigore di giornata, stavolta in favore degli ottavianesi. Dal dischetto Di Tuccio è glaciale e bagna con il gol il suo esordio. Ma non è finita qui. Perchè a tre dal termine è ancora lui a completare l’opera. Punizione dal limite e sentenza già scritta: Di Tuccio disegna una traiettoria imprendibile che lascia di sasso Alfieri. 2-1 Virtus, la rimonta è compiuta.
Finisce così all’Athena. Comincia col piede giusto l’avventura in coppa per i ragazzi di coach Peluso che settimana prossima debutteranno anche in campionato. Sarà il Cercola Calcio Fox, al “Comunale” di Ottaviano, il primo ostacolo di un lungo ed avvincente cammino.

Fonte: Comunicato Stampa

Share With: