a

Real San Gennarello. Di Martino lascia la panchina: “Annata irripetibile”

Calma apparente per il Real San Gennarello. Poco più di una settimana fa la delusione cocente per il play-off perso un cada contro il Saviano. Oggi un altro scossone che può scatenare un effetto domino in casa biancorossa.
Luigi Di Martino ha sciolto le riserve e, in accordo con la società, ha deciso di interrompere qui la sua seconda esperienza sulla panchina ottavianese. Questione di stimoli, come si evince dalle parole del tecnico ormai ex Real, intercettato in esclusiva dai nostri microfoni: “Stagione stimolante sotto tutti i punti di vista, ci tengo a ringraziare tutti i ragazzi ed i dirigenti per questa bella avventura, senza dimenticare lo straordinario seguito dei tifosi che, in crescendo, hanno spinto il gruppo oltre ogni limite. Auguro a tutti loro il meglio per la prossima stagione, per quanto mi riguarda ci sono stati alcuni sondaggi esplorativi ma deciderò con calma il mio futuro, dipenderà tanto dalle chiamate che arriveranno e dal progetto che mi verrà proposto”.
Contatti che non tarderanno ad arrivare, considerati i risultati conseguiti nella corrente stagione (terzo posto in campionato con conseguente qualificazione ai play-off promozione, ndr) che testimoniano la bontà del lavoro svolto sul campo fin dalla fase di preparazione.
Stima immutata tra le parti, ora però comincia una nuova fase per il Real San Gennarello che dovrà, gioco-forza, programmare il prossimo campionato partendo anche da una nuova guida tecnica. 

Share With: