a

Real Forio-Virtus Ottaviano 0-1. Scudo spezza l’incantesimo: primo successo in campionato!

Quello di oggi non sarà un giorno che in casa Virtus Ottaviano dimenticheranno facilmente. I rossoblù interrompono l’emorragia di sconfitte e nella delicata trasferta ischitana, sponda Real Forio, portano a casa la prima vittoria in campionato che quantomeno ridà speranza ed ossigeno ad un campionato in cui i vesuviani possono – e soprattutto vogliono – ancora dire la loro fino alla fine.
Avvio promettente degli ottavianesi a cui bastano cinque minuti per rendersi pericolosi con Borrelli: Filosa la devia in corner. Sull’angolo seguente, zuccata di Scudo fuori di un soffio. Dopo il quarto d’ora arriva la replica dei locali: Trofa fa tutto da solo, Esposito blocca in due tempi. Di Spigna, poco più tardi, avrebbe sui piedi il pallone buono per il vantaggio ma spreca calciando debolmente e fuori dallo specchio. Si va al riposo sullo 0-0.
Ripresa ancora più vivace. Il Real parte meglio e cerca il vantaggio prima con Trofa e poi con Sapio, Esposito fa buona guardia. Al 70′ l’occasione più ghiotta per gli isolani: destro violento di Damiano, il palo grazia la Virtus che cinque minuti più tardi piazza il colpo del ko. Ripartenza da manuale dei rossoblù, Scudo lanciato a rete fa secco Sollo, griffando lo 0-1. Lo svantaggio non demoralizza gli isolani che cercano con insistenza di rimettere le cose a posto. Esposito si esalta in tuffo sulla conclusione volante di Savio; in pieno recupero ci prova anche Filosa ma l’estremo vesuviano chiude ancora la saracinesca, blindando lo 0-1. Nonostante l’assalto finale, al triplice fischio la festa è tutta per gli ottavianesi che interrompono un lungo digiuno e puntano già l’Aversa Normanna per cancellare lo zero anche dalla casella delle vittorie casalinghe.

Share With: