a

Puteolana-Virtus Ottaviano 0-2. Cecchino Cozzolino, sbancato il “Simpatia”!

Succede tutto nel finale. La Virtus Ottaviano espugna il “Simpatia” di Pianura, superando con un rotondo 2-0 i padroni di casa della Puteolana al termine di una sfida sì equilibrata ma giocata al piccolo trotto da ambedue le compagini, senza regalare grossi sussulti, se non nelle battute finali.
I rossoblù partono meglio, tengono in mano le redini del gioco senza però capitalizzare il proprio predominio in zona gol. Almeno due le occasioni clamorose, entrambe finalizzate dal capitan Ciniglio, che non riesce però a regalare il vantaggio agli ottavianesi che vanno a riposo sul parziale ancora fermo sullo 0-0. Nella ripresa lo spartito non cambia: la Puteolana difende con ordine, favorita da un ritmo di gara piuttosto blando. Un solo grosso sussulto in cui i flegrei rischiano di capitolare: Ciniglio fa tutto bene, aggira l’estremo locale con un delizioso lob ma la palla termina la sua corsa sul montante. La partita sembra ormai indirizzata sui binari dello 0-0 ma a dieci dalla fine ecco l’episodio che spacca in due il match. Cozzolino, direttamente su punizione, indovina l’angolo giusto che regala il momentaneo 0-1 alla Virtus. Il gol scuote i granata che provano a reagire ma senza creare grossi pericoli dalle parti di Longobardi. Di rimessa, invece, sono ancora gli ottavianesi a rendersi pericolosi. In pieno recupero è ancora Cozzolino, con un’altra punizione magistrale, a cercare e trovare il gol della sicurezza che regala altri tre punti preziosi ai rossoblù, balzati al quarto posto con 15 punti, seppur in compagnia di Rione Terra e Sant’Antonio Abate, impegnate domani rispettivamente contro Ischia e Plajanum.

Share With: