a

Ottaviano. Natino ha detto sì: “Qui per costruire qualcosa di importante”

Un’altra preziosa gemma per il centrocampo di mister Iervolino. L’Ottaviano, a pochi giorni dell’inizio ufficiale della preparazione pre-campionato, piazza l’ennesimo colpo di mercato, assicurandosi le prestazioni sportive di Raffaele Natino. L’ex Alfaterna, nonostante la corte serrata di tanti club tra Eccellenza e quarta serie, ha deciso di optare per la soluzione ottavianese, come da lui stesso dichiarato in esclusiva ai nostri microfoni: “Avevo pensato di mollare per motivi lavorativi, dopo quasi dieci anni tra serie D ed Eccellenza che richiedono molto impegno. Molte società blasonate mi hanno cercato, ma quando è arrivata la chiamata di una piazza importante come Ottaviano non ho potuto rifiutare. Il mister è il presidente mi hanno convinto a firmare dandomi l’entusiasmo che si prova al primo
giorno di scuola calcio”.
Tanta qualità in campo, ma non solo. Perchè Natino potrà rappresentare un fattore anche e soprattutto negli equilibri di spogliatoio: “Non saprei descrivermi tecnicamente ma negli anni sono stato sempre apprezzato per lo spirito di sacrificio, la capacità atletica, la grinta e come uomo spogliatoio. Mi piace unire il gruppo cercando di creare una vera e propria famiglia. Obiettivi? Per l’anno prossimo spero di ritrovare l’Eccellenza con questa maglia, sappiamo che non è facile ma bisogna scendere in campo per vincere ogni partita, anche quelle durante le sedute di allenamento poi se incontreremo avversari superiori gli tenderemo la mano ma prima venderemo cara la pelle”.
Si riparte dallo splendido terzo posto alle spalle di due corazzate quali Ischia e Pianura: “Possiamo confermare tutto ciò che è stato fatto di buono l’anno scorso. Sappiamo che non è semplice ma ci proveremo sicuramente con tutte le nostre forze, questo è un buon gruppo e sono certo che diventerà il nostro punto di forza”.

Share With: