a

CBS Scuola Calcio. Balzano e quel sogno solo accarezzato: “Stagione comunque positiva, peccato per il finale…”

Un centimetro. Quello che ha fatto la differenza, quello che ha premiato la Santostefanese ai danni del CBS. La terza stagione del ‘nostro’ Angelo Balzano con addosso i colori rossoneri non si è chiusa col lieto fine, ma per il bomber ottavianese, nonostante l’1-0 subito nella finale play-off, il bilancio non può che essere positivo.
27 gare ufficiali, condite da 11 reti messe a referto. Dati che raccontano, parzialmente, la grande stagione dell’attaccante ex Nola, intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni per raccontare le sue impressioni su di un capolavoro a cui è mancata solo l’ultima pennellata d’autore: “Bilancio personale del tutto positivo. aldilà dei numeri, ho raggiunto gli obiettivi che mi ero prefissato ad inizio stagione, anche la squadra ha fatto bene visto che abbiamo chiuso la stagione regolare al terzo posto, con la consapevolezza di aver dato il massimo nell’appendice dei play-off. La Santostefanese partiva col vantaggio di poter contare su due risultati su tre, questo ci ha un po’ scossi però abbiamo avuto una reazione da grande squadra, provandoci fino all’ultimo minuto, purtroppo non siamo riusciti a prenderci quello che, a detta di tutti, meritavamo per qualità di gioco espressa durante tutta l’annata. Il calcio è così, a volte non rende giustizia ma noi siamo felici e coscienti di quello che di bello siamo riusciti a creare: un gruppo di uomini veri, sospinti da quell’entusiasmo che ci ha trascinato oltre ogni limite. Volevamo fare e farci un regalo chiudendo il campionato con il grande salto in Eccellenza, ci è mancato davvero poco. Sono orgoglioso di aver fatto parte di questo splendido gruppo, davvero irripetibile per spirito d’aggregazione, dedizione e sacrificio, tutte qualità emerse nei momenti di difficoltà. Ringrazio ogni singolo compagno di squadra, lo staff tecnico, il mister, la società e le tante persone che hanno creduto in noi: a loro dico semplicemente grazie. Futuro? Non è ancora del tutto definitivo, ci vorrà qualche giorno ma a breve ci incontreremo e valuteremo il da farsi”.

Share With: