a

Barrese-Ottaviano 2-0. Ascione e Di Biase stendono i rossoblù!

Peccato. Nonostante una buona prestazione – la migliore in questo avvio di stagione -, l’Ottaviano esce sconfitto dal “Caduti di Brema”, battuto per 2-0 dai padroni di casa della Barrese.
Le tante assenze non hanno pesato sul morale dei ragazzi di Iervolino che con personalità e temperamento si sono battuti al cospetto di una formazione costruita per vincere. Neppure l’espulsione di Giardiello, mandato anzitempo negli spogliatoi per le eccessive proteste, ha impedito ai vesuviani di lottare ad armi pari. Nel primo tempo un’occasione per parte: al destro velenoso di Rosbino replica Allegretta. Porte immacolate, si va al riposo sullo 0-0.
Nella ripresa lo spartito non cambia: gara maschia, fioccano i cartellini eppure sono i vesuviani a fare la partita nonostante l’uomo in meno. Almeno cinque le occasioni costruite dalla truppa di Iervolino, la più clamorosa capita sui piedi di Scudo che, a portiere battuto, non inquadra lo specchio della porta. L’occasione mancata è lo spartiacque del match: a dieci minuti dalla fine la Barrese prende il sopravvento e con un micidiale uno-due griffato Ascione-De Biase indirizza il match a proprio favore. Il prossimo 21 ottobre in programma la sfida di ritorno: servirà l’impresa al “Comunale” per ribaltare pronostico e qualificazione al secondo turno.

Share With: