a

Qui Aversa. Agovino a caccia della prima vittoria: “Daremo il massimo”

Scontro salvezza. Bastano due parole per esprimere a pieno il senso estremo della sfida tra Aversa Normanna e Virtus Ottaviano, in programma domani pomeriggio sul sintetico del “Comunale” di Trentola Ducenta. Granata e rossoblù hanno già avuto modo di affrontarsi e conoscersi sul terreno di gioco ma rispetto alla doppia sfida di coppa, il campionato ed il momento delicato vissuto da entrambe contribuisce a rendere ancor più tesa la vigilia di una partita che può dire tanto per il futuro, a breve e lungo termine, di ambedue le realtà.
I granata hanno da subito mosso la classifica con due pareggi maturati nelle prime due uscite ufficiali, poi però le sconfitte con Casoria prima e Frattamaggiore poi hanno reso più impervio il cammino degli uomini di Mauro Agovino, intercettato in esclusiva dai nostri microfoni: “Vero, non viviamo un momento facile essendo reduci da due ko consecutivi e in questo senso sono davvero curioso di capire come il gruppo avrà assorbito in particolar modo la sconfitta di Fratta, immeritata sotto tanti punti di vista. La nostra è una rosa giovane e questo fattore, alla lunga, potrà incidere in un senso o nell’altro.
Con l’Ottaviano dovremo dare il massimo per cancellare lo zero dalla casella delle vittorie”. Anche la Virtus non naviga però in buone acque: fanalino di coda nel girone, in coppa, nonostante la sconfitta di misura col Gladiator, sono arrivati segnali di risveglio. “Anche loro hanno un gruppo giovane ma spiccano diversi nomi che possono dare quel qualcosa in più sotto il profilo dell’esperienza – esclama Agovino -. Entrambe abbiamo motivazioni fortissime per portare a casa l’intera posta in palio, dal mio punto di vista credo che sarà premiata la squadra che cercherà maggiormente la vittoria e da parte nostra posso garantire il massimo impegno da parte dei miei ragazzi”.

Share With: