a

Athletic Poggiomarino-Real San Gennarello 3-2. Biancorossi ko nel finale: manca un punto per i play-off!

Dannata sfortuna. La dea bendata ha decisamente voltato le spalle al Real San Gennarello: ai biancorossi, a cui bastava un punto per blindare matematicamente i play-off, sono risultati fatali i minuti conclusivi contro un Athletic Poggiomarino versione spauracchio ogni qualvolta incrocia sulla propria strada il team ottavianese.
Primo tempo avaro di emozioni quello disputato allo stadio “Europa”. La prima occasione degna di nota la firmano gli ospiti al 17′: Massa si costruisce una buona chance ma il suo tocco di esterno non inquadra lo specchio, con il cuoio che fa la barba al palo prima di terminare la sua corsa sul fondo. Alla mezz’ora reazione dei padroni di casa che bussano dalle parti di Robustelli, l’estremo biancorosso risponde presente, blindando lo 0-0 all’intervallo.
Ben altra musica nell’arco della ripresa. Il Real parte forte e già al 53′ sfiora il bersaglio grosso: lo specialista Nuzzolese su punizione centra in pieno la traversa. Vantaggio soltanto rinviato: passano sei minuti ed è Annunziata a firmare lo 0-1 con un destro radente e preciso che non lascia scampo all’ultimo difensore locale. Immediata la reazione dell’Athletic che al 71′ pareggia i conti con Russo che corregge in rete un traversone dalla destra, lasciato colpevolmente solo nel cuore dell’area. La rimonta si completa di lì a poco: altra dormita a centro area, ne approfitta Guadagno che di testa manda fuori giri Robustelli per il parziale 2-1. Una vera e propria beffa per il Real che ha però il merito di non scoraggiarsi: i biancorossi alzano subito il baricentro e sfiorano a più riprese il pari con i vari La Marca, Iazzetta ed Annunziata. All’89’ ecco il sospirato pareggio: Colombo si materializza al posto giusto nel momento giusto, siglando da pochi passi il meritato 2-2. La doccia fredda però è dietro l’angolo: in pieno recupero è una sfortunata autorete di Velardo a regalare il definitivo sorpasso all’Athletic. Finisce 3-2: il Real mastica amaro ma guarda con fiducia all’ultimo impegno di campionato. Sabato prossimo vietato sbagliare, servirà almeno un punto contro il San Vincenzo Unitis per brindare ai play-off.

Share With: