a

Woman Napoli. Il saluto amletico di Iamunno: “Chissà tra coppa e campionato cosa sarebbe successo…”

Alla notizia dello stop definitivo dei campionati, regionali e nazionali, imposto dalla Lega Nazionale Dilettanti, i vari social network sono stati letteralmente invasi di notizie, abbracci virtuali, saluti e anche qualche mugugno su come è stata gestita la cosa da parte della divisione.
37 punti in graduatoria generale, quarto posto nel girone C di Serie A2 di futsal femminile (a soli tre punti dalla seconda, ndr) con in tasca il pass per le ‘final four’ di Coppa Italia, finisce così il campionato della Woman Napoli, allenata da mister Enzo Iamunno.
Mastica amaro, il trainer ottavianese, e ha tutte le sue giuste motivazioni per farlo, l’ex mister della Fulgor Octajano si affida a Instagram per salutare e ringraziare tutti: “La prima parola che mi viene da dire è peccato! Si peccato per una serie di aspetti che potevano farmi pensare solo positivo. Mi avete seguito, mi avete dato la vostra fiducia, mi avete dedicato il vostro tempo.
Certo so benissimo di essere come essere, e capisco che per seguirmi ci vuole veramente tanto, però voglio ringraziarvi di cuore per ogni goccia di sudore spesa per me, eravamo là ad un passo e soprattutto con una consapevolezza diversa, forte e determinata. Chissà tra coppa e campionato cosa sarebbe successo? Ormai la stagione appartiene alla storia, come sempre grazie ad ognuna di voi per i tanti insegnamenti che mi hanno arricchito. Un abbraccio a tutte, a presto!”.

Share With: