a

Salernitana-Fulgor Octajano. Parola all’ex presidente Mario Fantini: “Non fisso obiettivi, ma ci divertiremo…”

In vista della prima uscita ufficiale della Fulgor Octajano, le ragazze allenate da mister Iamunno, domenica alle 16 scenderanno in campo in quel di Pontecagnano contro la Salernitana, per l’impegno valido per il primo turno del triangolare di Coppa Italia.
La nostra redazione si é messa in contatto con l’ex presidente del club rossoblé, Mario Fantini: “Domenica si comincia a fare sul serio, quello in programma nel prossimo week end sará l’esordio ufficiale in Coppa Italia, in attesa poi dell’esordio in programma domenica 7 ottobre, quando saremo di scena a Taranto, per la prima uscita del campionato di Serie A2 femminile.
Anche quest’anno la Fulgor sará presente ai blocchi di partenza con tanto entusiasmo, e con tanta passione, quello che sta per cominciare sarà il secondo campionato consecutivo di Serie A2, e nonostante la poca esperienza, posso garantire che c’é tutta la voglia e la sfrontatezza di dire la nostra.
Obiettivi? Non so dove la Fulgor potrà arrivare in questo campionato, ma la parola d’ordine è divertirsi, consapevoli che incontreremo squadre più attrezzate di noi.
Squadre che militano in questa categoria da svariati anni, squadre che appartengono a città e possono attingere giocatrici con molta più facilità, rispetto a noi che veniamo da un piccolo paese vesuviano, e che quindi rappresentiamo una piccola realtá.
Ma posso garantirvi, per chi la conosce bene, sa che nonostante le nostre difficoltà territoriali, lotteremo fino alla fine.
La rosa? Abbiamo quasi rivoluzionato la rosa integrando benissimo altre ragazze, alcune proprio dalla Salernitana, e per questo colgo l’occasione per salutare e ringraziare il presidente Pizzicara per la disponibilità.
Un plauso particolare lo faccio al nostro mister, Vincenzo Iamunno (alla guida tecnica del club dalla sua fondazione, ndr) che, con il suo lavoro e la sua tenacia sta mettendo su un bel gruppo.
Sono convinto e credo che i risultati del nostro coach si sono ben visti in campo anche durante la passata stagione, quando nonostante la prima esperienza in ambito nazionale abbiamo espresso un futsal che poche squadre sanno fare.
Un pronostico sul derby? Che dire un in bocca al lupo a entrambe le compagini e che vinca il migliore!”.

Share With: