a

Progetto Sangiuseppese. Il presidente La Marca: “La mancanza di strutture ammazza il futsal, qui progetto umile ma duraturo…”

Nell’anno zero del futsal rossoblè, sconfiniamo a San Giuseppe Vesuviano, dove c’è chi ha deciso di puntare forte su un nucleo di ottavianesi per portare in alto i colori gialloblù: parliamo del Progetto Sangiuseppese, neonata realtà di futsal che occupa il primo posto del girone D di Serie D.
Ospite ai nostri microfoni, il presidente della compagine vesuviana, nonché ex dirigente di Polisportiva Ottaviano San Gennarello ed Atletico Saviano Ottaviano, Salvatore La Marca: “Quando abbiamo intrapreso questo progetto avevamo in mente un solo obiettivo, quello di mettere insieme un gruppo di amici che gioca a pallone solo ed esclusivamente per divertirsi, e finora, ci stiamo riuscendo alla grande. Per me rappresentare questo magnifico gruppo è un onore, avevo tanta voglia di rimettermi in gioco e divertirmi in un nuovo progetto, è quello di San Giuseppe per me rappresenta la mia più grande soddisfazione, con tante nuove responsabilità e sacrifici, ma con una gran voglia di migliorare e crescere insieme a questa società”.
Vista la classifica è fondamentale lanciare uno sguardo al futuro: “L’obiettivo può sembrare banale, ma è sempre quello di divertirci, a tutti piace vincere, ma l’importante è andare avanti senza pressioni, con la voglia di stare insieme e toglierci tante soddisfazioni in tutti i sensi. Mi dispiace tantissimo – continua il presidente gialloblè – non vedere realtà di futsal ottavianesi, il problema è sempre lo stesso: la mancanza di strutture. Oggi è sempre più difficile trovare persone disposte ad investire nello sport, quando non ci sono impianti in grado di garantire a società di costruire qualcosa di importante per il paese e per i tanti appassionati di futsal come me. Da ottavianese è un vero peccato, anche perché abbiamo tanti buoni calcettisti ottavianesi che potrebbero giocare con i colori del loro paese, creando qualcosa di importante. Mi fa piacere che tanti di loro continuano a dare un grande contributo alle compagini campane. Menzionare nomi in questo momento sarebbe riduttivo, in questa squadra che a me piace chiamare famiglia tutti sono importanti. Non finisco mai di ringraziarli per la passione, l’impegno e l’attaccamento alla maglia che mettono in ogni allenamento e in ogni partita. Il gruppo è consapevole che fino ad ora non abbiamo fatto ancora niente, spero di continuare così e di togliermi tante soddisfazioni sia personali che di squadra”. Al Presidente e a tutti i componenti del Progetto Sangiuseppese, gli auguri di Buone Feste dalla redazione di OttavianoSport.it.

Share With: