a

Futsal Città di Palma. La nuova sfida di Paolella: “Voglio rimettermi in gioco”

Presente e futuro da scrivere rigorosamente a tinte rossonere. Nicola Paolella riparte dal Futsal Città di Palma: è lui l’ultimo regalo concesso dalla società al duo tecnico Vitale-Iamunno. Trattativa brevissima tra le parti, conclusa nella serata di ieri con la foto di rito scattata al “Jimmy’z Club”, la nuova casa dei rossoneri, tra l’ex calcettista del Città di Ottaviano ed il patron dei palmesi, Giacomo Vecchione.
Per Paolella si tratta della seconda parentesi coi vesuviani avendo già vestito la casacca rossonera tre stagioni fa: “Non ho potuto dir di no alla chiamata di Iamunno. Palma Campania è la piazza giusta per me, per rilanciarmi dopo una stagione cominciata male e finita peggio. Sono a disposizione dello staff tecnico già a partire dall’esordio di sabato in campionato ma dovrò lavorare duramente per rimettermi in forma, non avendo svolto alcuna preparazione estiva”.
Curioso il binomio tra il club rossonero ed il sintetico del “Jimmy’z Club”: “Conosco gran parte del gruppo, non ci sarà alcun problema a familiarizzare con lo spogliatoio. La società in questo avvio ha deciso di giocare ad Ottaviano e questo può rappresentare un vantaggio per chi, come noi, è cresciuto proprio su questa struttura giocando a calcio a 5. Resta però un po’ d’amaro in bocca, è surreale che dopo tanti anni non ci sia più alcuna rappresentante del nostro paese, sia in ambito regionale che nazionale. Qui c’è passione per questo sport, tanti calciatori bravi e di talento, forse però mancano le idee e la lungimiranza per provare a portare avanti un progetto serio e solido, sotto tutti i punti di vista…”.

Share With: