a

Slalom “Città di Ottaviano”. Sorrisi e polemiche al termine della prima edizione

Sono Salvatore Venanzio, Luigi Vinaccia e Vincenzo Manganiello i primi tre piloti della classifica assoluta del primo slalom automobilistico “Città di Ottaviano”, tenutosi ieri nella cittadina vesuviana ed organizzato dall’associazione Rombo Team e dall’amministrazione comunale di Ottaviano. L’evento ha fatto registrare un’altissima adesione di pubblico: in tanti hanno affollato le strade che hanno fatto da circuito per i circa 60 partecipanti. “È il segno di un entusiasmo ritrovato intorno ad un appuntamento che qualche decennio fa rappresentava un punto di riferimento per l’automobilismo e che ora siamo riusciti a riproporre. La sfida è quella di proseguire su questa strada e migliorarci ancora”, spiega il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso.
Capasso, l’assessore allo sport Biagio Simonetti e il consigliere comunale Aniello Saviano ringraziano, poi, tutti gli organizzatori: “Hanno svolto un lavoro encomiabile, hanno colto in pieno lo spirito dell’iniziativa: dare agli appassionati di questo sport la possibilità di divertirsi in una città che sa essere accogliente e che merita scenari importanti. Sicuramente già dalla prossima edizione ci saranno miglioramenti, intanto però possiamo essere molto soddisfatti di questa prima manifestazione. Si è verificato un piccolo incidente, dovuto proprio alla grande affluenza di pubblico, ma le persone coinvolte hanno riportato lievissime ferite: certo, è sempre spiacevole che avvengano episodi del genere, ma tutto ciò non ha pregiudicato la buona riuscita dell’evento”.
L’amministrazione comunale, infine, ribadisce la legittimità delle azioni compiute nella fase di organizzazione della manifestazione: “Eravamo in possesso di tutte le autorizzazioni, siamo sempre rispettosi delle leggi e non abbiamo violato nessuna norma, tanto è vero che lo slalom si è tenuto regolarmente, dinanzi a numerosi rappresentanti delle forze dell’ordine, che ringraziamo per la loro presenza ed il loro lavoro”.

Fonte: ilfattovesuviano.it

Share With: