a

Una nuova avventura all'orizzonte. Periodo di riposo piuttosto breve per Giuseppe Sannino: dopo la breve parentesi vissuta in C alla guida del Novara - centrando tra l'altro l'obiettivo play-off - per il tecnico nato ad

Non poteva essere la scelta del coach il primo tassello per la Serie A della nuova Gis Pallavolo Ottaviano. Gennaro Libraro sarà ancora l’allenatore della Gis Ottaviano. Il tecnico campano è alla quinta stagione alla guida dei rossoblù e

Autentica impresa quella compiuta ieri dal Cittadella. Gli uomini di Venturato, sconfitti all'andata per 2-1, compiono il blitz a Benevento, espugnando il "Vigorito" con un rotondo 3-0 che regala - per la prima volta nella

E' il mese chiave nella lotta all'ultimo posto utile per la promozione nel massimo campionato regionale di calcio a 5. Il Terzigno, dopo aver riposato nel primo turno, farà domani il suo esordio nel triangolare,

Il presidente Raffaele Ugliano è stato intervistato ai microfoni di Radio CRC per la storica promozione in Serie A raggiunta dall’Emra Foods Gis Ottaviano sabato scorso a Palmi vincendo gara-2 play-off e conquistando per la

Difficilmente Michele Avella potrà dimenticare la settimana appena trascorsa. L'estremo difensore vesuviano, cresciuto tra le fila della Scuola Calcio Pasquale Avino, prima di passare tra i professionisti con l'Avellino prima e la Casertana poi, sabato

Salvatore La Marca saluta l'Atletico Saviano Ottaviano. Il dirigente del sodalizio verderossoblé ha voluto salutare la compagine vesuviana a mezzo stampa, messosi in contatto con la nostra redazione ha dichiarato: "Comunico la fine della mia

La Divisione calcio a 5 ha pubblicato nel pomeriggio di ieri i dati ufficiali relativi alla Coppa Disciplina. In elenco sono raccolti i nomi delle società che si sono distinte quest'anno in termini di correttezza

Che la festa abbia inizio. C'è un certo feeling tra la Virtus Vesuvio ed i play-off: un filo sottile che lega le foxes agli spareggi promozione. O forse, semplicemente, nei momenti chiave, quando il pallone

Da sogno a realtà. Le mani sulla coppa di Michele Avella che festeggia col suo Matelica il primo grande trofeo in quasi cent'anni di storia del club marchigiano. Una settimana indimenticabile per il portiere cresciuto